martedì, ottobre 04, 2016

Parliamo di...Gli alleati della mia estate 2016

Ciao a tutte!


Chi mi segue ormai lo sa, ho la pelle molto delicata, che soprattutto d'estate va protetta sempre e comunque dai raggi del sole. Per questo quando provo un nuovo solare sono sempre molto titubante, ma mi basta anche poco a capire se posso utilizzarlo con soddisfazione.
Quali sono i requisiti di base?
Devono avere un rapido assorbimento, perchè odio aspettare, non deve sciogliersi appena entro in acqua o comincio a sudare, nè formare l'antipatica patina bianca sulla pelle durante l'immersione in acqua; infine, deve preservare la pelle da eritemi e scottature indesiderate lasciandomi ottenere un bel colorito dorato senza troppa fatica. (Ok, lo so che per quello contano anche altri fattori, tra i quali l'alimentazione, lo so)



I prodotti di cui sto per parlarvi rispettano tutti questi requisiti, motivo per cui mi sento di aver avuto, da questo punto di vista, un'estate fortunata.

La Crema Solare Uniqa* con olio di Jojoba e di Argan ha un fattore di protezione 20(da UVA e UVB), un po' basso rispetto ai miei standard, l'ho quindi utilizzata quando sapevo di dovermi esporre per brevi periodi, 1h, massimo 2h. E' in un contenitore di plastica nera e opaca maneggevole e anti scivolo con un classico erogatore a pompetta. Il solare è un latte corpo dalla texture leggera, si stende facilmente, ed ha anche un buon profumo. E' stata una bella scoperta, mi ha aiutato tantissimo a preparare la pelle al sole che avrei preso nel mese di agosto, facendomi arrivare alle ferie meno pallida del solito.
Quando poi si è trattato di trascorrere l'intera giornata fuori, in piscina o in spiaggia, ho testato due marchi, Bottega Verde e Hawaiian Tropic. Del primo ho un latte solare con erogatore spray (l'avete già intravisto qui) ed SPF 30 per il corpo, ed un siero viso con SPF 50 in tubetto, mentre l'altro, anzi gli altri della Hawaiian Tropic, hanno SPF 30 e SPF50 e fanno parte della linea Silk Hydration.



La linea Sol Protezione di BV* ha caratteristiche antiossidanti oltre che protettive dai raggi UVA-UVB, una texture leggera dal delicato profumo floreale. L'erogatore spray dosa piuttosto bene, anche se, specie quello per il corpo, va spruzzato diverse volte per ottenere la giusta quantità da stendere. Non avevo mai provato un solare di questo marchio che in passato ho utilizzato molto, e sinceramente non mi aspettavo una qualità tanto alta, quindi complimenti all'azienda.
La linea Silk Hydration di Hawaiian Tropic è invece per me una conferma, un marchio di cui ho stima e al quale mi affido ad occhi chiusi. Ho infatti già utilizzato in passato con grande soddisfazione la lozione con SPF 50* che vedete anche qui, mentre ho potuto conoscere e apprezzare quella con SPF 30 Air Soft*, con texture ultra leggera, con proprietà antiossidanti. Entrambi i prodotti idratano fino a 12h la pelle, che infatti risulta sempre morbida, grazie anche a i nastri di seta, quelle deliziose venature rosate che si intravedono dalla confezione, che contengono effettivamente proteine naturali della seta.
Infine, solo per il viso, ho provato il siero di Bottega Verde con SPF 50* che ho trovato leggero abbastanza da utilizzare anche come base per il trucco. E' sto un prezioso alleato per ottenere un colorito dorato in tempi brevi. Dovete sapere che ho sempre avuto difficoltà ad abbronzarmi sul viso, quest'anno invece più persone mi hanno fatto notare come risultassi più abbronzata rispetto ad altri anni.



Sembrano tanti prodotti, vero? Non lo sono, credetemi, quando devi incremarti tutta da capo a piedi ogni tot di tempo. E' una cosa a cui tengo molto, quella di rispettare tempi e modi di applicazione, pur di potermi esporre al sole in tutta sicurezza.


Passiamo al doposole, indispensabile amico della pelle dopo una giornata di stress per la nostra pelle, tra sole, mare, sale, sabbia, cloro e quant'altro. Come avrete visto quest'anno ne ho provati addirittura tre.
Il Doposole della linea Sol Protezione di BV* è un trattamento specifico per il viso, multi attivo riparatore.Il packaging è lo stesso del solare, tubetto con erogatore, ha la stessa texture e profumo anche, e per quanto la confezione sembri piccola, devo ammettere che ne basta poco per coprire l'intero viso sufficientemente.
Il Doposole della Hawaiian Tropics* è invece un burro corpo arricchito da estratti di cacao, karitè, mango e avocado. Profumatissimo e dall'effetto rinfrescante, ha un packaging allegro che attira lo sguardo, un barattolo verde pratico e leggero, nonostante i 200ml di prodotto.
Infine, l'ultimo doposole che ho provato e che mi è stato regalato, è del marchio Rougj+, linea Dopo Bronze Idratante per viso e corpo. A differenza degli altri provati questa crema risulta piuttosto corposa, sembra addirittura che lasci un alone bianco appena la si applica, alone che però scompare in fretta se si continua a massaggiare fino a completo assorbimento, e ci vogliono comunque pochi secondi. Il profumo è delicato e più prettamente da 'cosmetico', se capite cosa intendo (e sono certa di sì).



Ok, ho scritto un poema, complimenti se siete arrivate fino a qui! Ci tenevo però a parlarvi di tutti tutti i prodotti che ho utilizzato, visto che mi ci sono trovata tanto bene.

Conoscete qualcuno di questi elencati? Abbiamo qualche solare preferito in comune?

A presto&Kisses ^_^
 




*I prodotti mi sono stati inviati dall'azienda a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne e questa è la mia sincera opinione.

2 commenti:

  1. quel body butter after sun mi tentava un casino ma ne avevo altri da finire pfff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' frustrante a volte, vero? Capitato anche a me...dai, ti rifarai l'anno prossimo ;)

      Elimina

Ringrazio per ogni singolo commento (purchè non siano offensivi), senza di voi il blog non vivrebbe ♥