venerdì, giugno 08, 2012

Review - Shampoo al mandarino verde Naturaequa

Qualche tempo fa la ditta Naturaequa,che produce prodotti per la cura del viso e del corpo,nonchè dei capelli, con materiali completamente eco-bio,mi ha inviato qualche prodotto perchè potessi testarli,e di questo li ringrazio molto.

NATURAEQUA è: NATURALE: senza derivati petrolchimici, vaseline, siliconi, parabeni, PEG/PPG, EDTA, glicole propilenico, ma con sostanze naturali e dermoaffini.

NATURAEQUA è: EQUA: sostegno di microrealtà lontane (Marocco, Benin, Messico), che seguono progetti etici per la fornitura di alcune materie prime quali: Olio di Argan, Burro di Karité e Miele.
Importazione e distribuzione diretta di prodotti provenienti da un centro contro lo sfruttamento minorile del Benin.
NATURAEQUA è: KM0: Utilizzo di materie prime locali, evitando trasporti inutili e sostenendo realtà locali: Aloe Arborescens, Basilico, Olio di oliva raffinato.

NATURAEQUA è: ECO: Linea cosmetica semplice ed essenziale, senza plastica e con l'utilizzo di aluminio e vetro: i migliori materiali reciclabili. Imballi in cartone riciclato.
Oggi vi parlo del prodotto che finora ho utilizzato di più,ovvero lo shampoo,nello specifico è uno Shampoo al Mandarino verde.


Contenuto in un barattolo di alluminio,insolito rispetto ai soliti in plastica ma in linea con la filosofia dell'azienda,ha un tappo a vite che vi consiglio di aprire prima di cominciare a lavare i capelli,con le mani bagnate ho avuto seri problemi a svitarlo,soprattutto la prima volta :P
Inoltre,non avendo un dosatore bisogna fare attenzione quando lo si versa,altrimenti ne fuoriesce troppo tutto in una volta,questo anche perchè ha una consistenza piuttosto liquida.

Lo shampoo è quasi trasparente e molto profumato,un profumo agrumato ma dolce proprio come un mandarino,l'ho trovato veramente delizioso e non è un odore che disgusta,anzi è piacevole e fresco.

Lo shampoo è consigliato per lavaggi frequenti ma io lavo i capelli una volta a settimana,per fortuna non ho grossi problemi di capelli grassi. Di solito faccio due passate di shampoo e questo qui già alla prima passata sgrassa bene il capello,lo sento proprio sotto le mani che perde tutta l'oleosità.
Forse lo fa fin troppo,tant'è che-almeno per i miei capelli-è impensabile non passare subito dopo un balsamo che possa ammorbidire e soprattutto districare.
Si,lo so che così perdo l'effetto dell'utilizzo del prodotto eco-bio,ma non potrei proprio fare altrimenti.
Certo, se gli si potesse abbinare anche un balsamo eco-bio sarebbe l'ideale...in ogni caso mi ci sono trovata bene,l'esperienza è assolutamente positiva!


Quantità: 250ml(PAO 6M)

Prezzo: €8,50
Consigliato: Si.
Inci: Ottimo,non trovate?Non sono un'esperta di inci ma mi sembra piuttosto chiaro...


Leaf Extract=Ginkgo biloba

Ingredienti Equosolidali:
Miele, Profumo con olii essenziali Fairtrade
Ingredienti Km0:
Estratto di Basilico


Conoscete questo prodotto e/o questa azienda?
Presto vi parlerò anche degli altri prodotti che ho ricevuto e che sono tutt'ora in prova ;)

Intanto vi ricordo che potete acquistare i prodotti Naturaequa sul loro sito,che è semplice e ben fatto e dove potete leggere anche tutta la cura e l'impegno per mantener fede al loro essere eco-bio ed equo-solidali :)
http://www.naturaequa.com


A presto&Kisses ^_^


I prodotti mi sono stati inviati gratuitamente dall'azienda,non sono pagata per mostrarveli nè per parlarne.

7 commenti:

  1. molto interessante grazie per le info;)

    RispondiElimina
  2. Non ho mai provato i prodotti Naturaequa, ma mi sto interessando all'ecobio ultimamente, darò un'occhiata al loro sito!
    Comunque anche io devo assolutamente passare il balsamo dopo lo shampoo eco-bio, altrimenti i miei capelli sarebbero un nodo indistricabile! xD

    RispondiElimina
  3. Bell'Inci sono d'accordo e lo proverei volentieri, conoscevo il brand ma non avevo ancora visto nessuna recensione.

    Ti invidio alla grande il fatto che puoi permetterti di lavare i capelli sono una volta a settima O_O io anche ora che sono passata all'eco bio già da 3 mesi sono ancora costretta a lavarli quasi un giorno si e uno no, sapevo che all'inizio si sporcavano più velocemente, ma a me ha fatto non dico il contrario ma quasi, le prime volte rimanevano puliti per bene almeno 3 giorni quasi e alla fine del quarto li lavavo, adesso devo lavarli alla fine del terzo :( c'è di buono che cono migliorati in quanto a resistenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh,diciamo che dovrei lavarli dopo 4-5 giorni,ma riesco a mantenerli decenti fino alla fine della settimana :P

      Elimina
  4. è un buon inci!! non male!!!

    RispondiElimina

Ringrazio per ogni singolo commento (purchè non siano offensivi), senza di voi il blog non vivrebbe ♥